sabato 10 maggio 2008

Le peggiori frasi da rimorchio

Le più comuni sono chiedere l'ora - solitamente con orologio al polso in bella vista - o dove ci si è già incontrati. Le più odiate (dalle donne) sono quelle a sfondo sessuale. Le più patetiche sono quelle che scadono eccessivamente nel melenso o nel romanticismo di serie b, stile: "sei la cosa più bella che io abbia mai visto". Stiamo parlando delle frasi da rimorchio, occasione in cui è davvero difficile star lontano dalle figuracce.
Per facilitare l'abbordaggio, sono sorti siti internet che spiegano come agganciare qualcuno nel modo migliore possibile. Un aggancio infelice può significare essere bollati a vita come sfigati/e, mentre un approccio di classe l'inizio di un'amicizia o forse qualcosa di più. A tutti è capitato l'amico che ha fatto dell'aggancio una professione, attaccando bottone sistematicamente con qualsiasi ragazza gli capitasse a tiro, anche la più improbabile. Ma ugualmente a tutti è capitato di essere abbordati o ascoltare un altrui abbordaggio in modalità da commedia americana trash. Il rimorchio maldestro è un argomento di conversazione davvero fertile tra amici o sui forum.

Le iene hanno dedicato un intero servizio su "le 30 frasi da non dire per abbordare una donna", il cui filmato è disponibile su youtube.
Ne pubblichiamo un piccolo estratto:
"Ma che belle gambe, a che ora aprono?"
"Vuole scoprire perchè i miei amici mi chiamano treppiede?"
"Che begli occhi! Hanno lo stesso colore della mia porsche!"
amore(Chiamando la cameriera alzando la mano con l'indice puntato)"Visto? Sono riuscito a farti venire con un dito! Prova a pensare cosa riesco a fare con dieci."
"Sto scrivendo un nuovo elenco telefonico, mi dai il tuo nome e il tuo numero di telefono?"
"Questa sera c'è una festa dentro ai miei pantaloni."
"Sei proprio uguale alla mia ex fidanzata. Vuoi uscire con me questa sera?"

Alcune frasi di aggancio diventano leggenda, come la storica: "Tuo padre è un ladro." "Perchè?" "Perchè ha rubato due stelle dal cielo e te le ha messe al posto degli occhi.", così diffusa da sembrare quasi una catena di sant'Antonio. In generale gli episodi peggiori, quelli che si tramandano di generazione in generazione e di compagnia in compagnia, sono quelli a sfondo viscido/sessuali o quelli eccessivamente melensi - come complimenti esagerati e ai limiti della menzogna. In questo caso, Internet non viene in aiuto.
I siti che offrono tecniche per rimorchiare, infatti, propongono frasi a dir poco agghiaccianti che farebbero scappare più di un ragazzo o una ragazza, come: "Mi indicheresti la direzione?" "Quale direzione?" "Quella per il tuo cuore" o "Salve, sono iscritto all'AIDO. Ti interesserebbe un organo?" fino alle terrificanti "Per caso ti ho visto su Vogue?" e simili.
rimorchiareAnche il sito eloquentemente intitolato ilseduttore.com nel capitolo dedicato alle frasi di abbordaggio cade in basso con "Come ci si sente ad essere la donna più bella del locale?" e ancora più in basso con "Tu devi essere un interruttore della luce. Ti ho appena visto e mi hai acceso".

Parlando di abbordaggi cinematografici, ricordiamo quelli indimenticabili di Woody Allen tra cui spicca quello in "Io e Annie" ambientato in una galleria d'arte. A: "È uno dei migliori Pollock, non trova?" Ragazza: "Si, infatti." A: "A lei che cosa le dice?" R: "Secondo me riafferma la negatività dell'universo. La terribile vacuità solitaria dell'esistenza. Il Nulla assoluto. La condizione dell'uomo costretto a vivere in una deserta eternità senza Dio, come una piccola fiammella tremolante in un immenso involucro vuoto, con null'altro che paura, orrore, schifo e degradazione, che formano una squallida ed inutile camicia di forza sospesa in un cieco ed assurdo cosmo." A: "Che fa sabato sera?" R: "Occupata, devo suicidarmi." A: "Allora, venerdì sera?"
Un sito segnala ben 101 frasi da evitare quando si vuole rimorchiare una ragazza. Tra queste segnaliamo "Mi ricordi me stesso con una parrucca.", forse un modo del tutto infelice di esplicitare il concetto di somiglianza, e "Ho 37 anni, sono disoccupato e vivo ancora con i miei genitori.", estremo caso di cattiva pubblicità. E per voi, quali sono le peggiori frasi di abbordaggio che avete usato o subito?

Nessun commento: